Controllo dell'acqua e l'osservazione diretta

Possiamo definire il laghetto come un grande acquario?
In parte si, ma nel laghetto il fattore ambientale determina dei cambiamenti talvolta anche molto repentini. Nel laghetto le stagioni dettano le leggi della natura: dalle variazioni di temperatura agli eventi atmosferici, agli sbalzi dei valori dell’acqua, alla prolificazione algale spesso incontrollata.
Ricordate che attraverso alcune semplicissime operazioni saremo in grado di evitare sofferenze a carico di animali e piante. Vediamo nel dettaglio quali sono:
1) Controllo dei valori dell’acqua -Questo strumento ci permette di correggere alcuni valori importanti già noti nel campo dell’acquariofilia.
2) Osservazione diretta - soffermiamoci a guardare il nostro laghetto e cerchiamo di capire se tutto funziona regolarmente. Lo sviluppo eccessivo di alghe, le patine oleose di superficie sono tra i primi segnali di qualcosa che non funziona.
3) La respirazione dei pesci - Nei mesi estivi prestiamo attenzione ai nostri amici pesci. Vederli boccheggiare in gruppo in un angolo del laghetto è sintomo di bassa presenza di ossigeno.
4) Controllo dei materiali filtranti - Prestiamo molta attenzione alla pulizia dei comparti di filtrazione meccanica (lana e spugne). Mantenendo pulito l’apparato filtrante meccanico, aiuteremo il filtro biologico ad ossidare meglio le sostanze tossiche e ad abbassare le concentrazioni di ammoniaca.
5) Procuriamoci un retino -l’utilizzo di un retino a maglie larghe, ci aiuterà a mantenere puliti gli argini del laghetto attraverso la rimozione delle foglie morte e di tutto il materiale organico.
L’osservazione diretta dunque attraverso l’impiego dei test ci permetterà di capire se ci stiamo muovendo nella direzione giusta. Ricordiamo che i valori dell’acqua si potranno sempre correggere e che una gestione puntuale nelle attività di pulizia sarà in strettissima relazione con essi. Di seguito riportiamo i valori ottimali: Pk 6.5-8.5, Gh 6-10 dGh, Kh 5-10 dKh, O2 maggiore di 4mg/l, NH4-NH3 meno di 0.5mg/l, No2 assenti, No3 fino a 50mg/l, Po4 meno di 1mg/l, Rame meno di 0,1mg/l
Stabilizzazione dei valori
L’utilizzo di alcuni stabilizzatori ci aiuterà ad evitare oscillazioni pericolose di alcuni valori dell’acqua soprattutto dopo le forti piogge.
Link utili
Misurare i valori - Sera Koi Aqua test box
Stabilizzare i valori - Sera Bio Balance

 

Qualità dell'Acqua del Laghetto

Alimentazione per i pesci da laghetto

Il Filtraggio nel laghetto

    sera logo

    Il tuo personal trainer per il benessere dei tuoi pesci, rettili e anfibi

    Cerca nel sito

    We use cookies

    Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.