L'acquario di comunità - 1/3

Con il termine “acquario di comunità” si intende indicare quella particolare Biocenosi nella quale, pesci, piante e invertebrati vivono senza ostacolarsi nelle fasi della nutrizione e nella “competitività”.

In natura Il concetto di Biocenosi rappresenta la comunità di pesci, piante e invertebrati seppur di specie diverse che convivono inseriti in un tipico Biotopo.

In acquario, a prescindere dall’area geografica di appartenenza potremo inserire specie di pesci diverse (Poecilia, Xiphophorus, Platy, Corydoras) purché si faccia attenzione ai valori base dell’acqua: un valore di PH tra il 7 e 8 e una durezza carbonatica (KH) tra il 6 e 8, ci consentirà di accontentare una grande quantità di specie differenti(non tutte ovviamente!!).

Occorre comunque ricordare che oltre a ciò bisognerà prestare molta attenzione all’aspetto caratteriale. Un pesce con indole prevaricante e aggressiva costituirà un problema di convivenza tra le specie a danno di tutta la comunità.

Un’altra cosa a cui dovremo prestare attenzione, sarà la zona che ogni specie per natura tende ad occupare come territorio(fondo, superficie, etc) Il concetto di biocenosi che approfondiremo nei prossimi appuntamenti ci permetterà di capire come far convivere al meglio specie di diverse provenienze senza fare il classico fritto misto.


 Articoli correlati


 

We use cookies

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.